Il mondo della luna, libretto, Milano, Malatesta, 1751

 ATTO PRIMO
 
 SCENA V
 
 Invece dell’aria «Spiri pur», eccetera
 
1490   Se tu mi reggi, amore,
 in così dubbia impresa,
 vincere ogni contesa
 lieto sperar saprò!
 
    L’innamorato core
1495già con sì bella speme
 perigli più non teme,
 più disperar non può.